Insieme a Parigi

Il primo dei prossimi viaggi che faremo d’ora in avanti, con determinazione e serenità, perché vogliamo spassarcela, per Toutatis!

Scopri il soggiorno

XVIII Arrondissement

È il punto di riferimento per la nostra vacanza. Andiamo a zonzo tutto il giorno o stiamo a casa tutto il tempo, facciamo solo quello che ci va. Dalla mattina alla sera.

Vogliamo visitare monumenti e attrazioni? Visitiamo musei e attrazioni. Forse preferiamo perderci nei mercati e comprare cose e mangiare specialità? Ci perdiamo nei mercati, compriamo cose e mangiamo specialità, non per forza in quest’ordine.

Magari ci va di stare a casa a guardare film francesi, a spizzicare cibo locale e a fare la cosa che più ci piace fare al mondo. Sai che ti dico? Bel programma. Staremo a casa a guardare un po’ di film francesi, a spizzicare cibo locale, senza esagerare, a fare e rifare e strarifare quella benedetta cosa che ci piace fare di più al mondo. 

Siamo nel posto giusto, dice Wikipedia.

… all’interno del XVIII arrondissement, sulla rive droite, molto nota per la Basilica del Sacro Cuore posta sulla sua sommità e per essere stata il centro della vita dei bohémien durante la Belle Époque, rappresentando lo stile di vita non convenzionale di artisti, scrittori, musicisti e attori…

Casa

È a Rue de Clignancourt 109, trovata con Airbnb il passaparola. L’appartamento é di un filosofo italiano che…

… vive e lavora a Parigi. Si occupa soprattutto di critica del management e delle pratiche di moralizzazione del lavoro, e, più in generale, delle trasformazioni della soggettività in epoca neoliberale. Ha pubblicato Le risorse umane (Ediesse, 2015)

Un’anteprima della casa

Descrizione del proprietario, foto Google Street View

L’indirizzo è 109 rue de Clignancourt, nel 18ème arrondissement, a pochi minuti a piedi da Montmartre. Métro Marcadet Poissonniers o Simplon (linea 4) o Jules Joffrin (linea 12).

Quinto piano con ascensore. La camera dà sulla corte interna, quindi silenziosa. 60 mq, cucina totalmente equipaggiata, toilettes separate come spesso a Parigi. C’è tutto, lenzuola, asciugamani, wifi.

Un’anteprima della casa

Descrizione del proprietario, foto della facciata: Google StreetView

L’indirizzo è 109 rue de Clignancourt, nel 18ème arrondissement, a pochi minuti a piedi da Montmartre. Métro Marcadet Poissonniers o Simplon (linea 4) o Jules Joffrin (linea 12).

Quinto piano con ascensore. La camera dà sulla corte interna, quindi silenziosa. 60 mq, cucina totalmente equipaggiata, toilettes separate come spesso a Parigi. C’è tutto, lenzuola, asciugamani, wifi.

Consigli circa la vita in quartiere

di Massimiliano

Bere & Mangiare

LA TRINQUANTE - aperitivo, frutti di mare

Aperitivo con vino, ostriche e frutti di mare, simpatico, sotto casa, roba fresca, buon rapporto qualità prezzo. Lavorano direttamente con un produttore di ostriche bretone. Va detto però che ora non è la migliore stagione per le ostriche.

Google Maps

LA TIMBALE - bistrot popolare

Bistrot popolare e di quartiere, ottimo per un pranzo o per bere qualche bicchiere. Un riferimento. Io ci vado spesso a lavorare, prendo un caffè e resto lì per ore.

Sito Web

FICHON - bistrot di pesce

Ottimo bistrot di pesce, un po’ fighetto, curato, si mangia bene. In particolare mi piace la loro ceviche, ma è un po’ di tempo che non ci vado.

Sito Web

LE BON COIN - bistrot tradizionale

Bistrot tradizionale francese, un’istituzione del quartiere. Si mangiano i classici. Onesto.

Google Maps

AUX NÉGOCIANTS - bistrot storico

Storico bistrot frequentato dal fotografo Robert Doisneau e dal suo grande amico scrittore Robert Giraud. Se andate, dite che vi manda Massimiliano l’italiano, altrimenti non sono troppo accoglienti con gli sconosciuti… Potete bere un bicchiere di vino e anche mangiare, ma la cucina è veramente casalinga degli anni settanta, non il massimo della vita. Però fa molto vecchia Montmartre.

Trip Advisor

L’ESCALIER - bistrot

Bistrot con buoni vini e buon cibo, ci vado spesso, anche perché è sulla strada che vi porta a Montmartre. In particolare, mi piace il loro bianco frizzante naturale (che però è italiano…).

Google Maps

CHEZ AMMAD - vecchio bar

A Montmartre c’è un vecchio bar che i turisti non conoscono. Si chiama « chez Ammad », è il bar dell’hôtel de Clermont, dove alloggiava Edith Piaf quando non era ancora nessuno. Non ce ne sono quasi più di posti così.

Google Maps

LES NATURISTES, LA TABLE

Vini naturali e piccoli piatti di qualità, si mangia e beve bene

Google Maps.

CHEZ PRADEL - bistrot tradizionale

Bistrot tradizionale francese, molto gettonato, Francia old school.

Google Maps

SUNSET - cocktail bar

Cocktail bar con cucina niente male, alla moda. Normalmente sanno fare un Negroni più che decente.

Sito Web.

LA TAVERNE 28 - couscous

Se avete voglia di un couscous (il piatto preferito dei francesi) buono e popolare. Il posto è bruttino, però.

Google Maps

CHEZ DANIELLE - au Petit café de Montmartre

Un’altra istituzione di Montmartre, è chez Danielle, « au Petit café de Montmartre ». È il bar dove andava sempre Michou, un personaggio storico di Montmartre, fondatore di uno dei più famosi cabaret di Parigi.

Google Maps

Spesa

RUE DU POTEAU - supermercati e negozi

Per fare la spesa, vi consiglio di andare in rue du Poteau. Ci sono fruttivendoli, pescherie, macellerie, supermercati. Come supermercato, il migliore del quartiere è Monoprix, in rue du Poteau, appunto.

Google Maps

LES CAVES DU ROY - cantina

Una delle mie caves à vins preferite per comprare bottiglie di vino.

Google Maps.

LA CAVE 18 - cantina

Qui hanno i vini di un produttore bio che mi piace molto, si chiama J.L. Denois. Bottiglie tra 11 e 20 euro, ottimi le loro bollicine e il pinot noir.

Google Maps

MAISON LANDEMAINE - panificio

È il panificio migliore, secondo me.

Google Maps

Passeggiate

BUSTO DI DALIDA

Perdetevi a Montmartre. Il mio angolo preferito è dove c’è il busto della cantante Dalida. Uno dei posti più belli e romantici di Parigi.

Google Maps

CIMITERO DI SAINT-VINCENT

Piccolo cimitero romantico che pochi conoscono a due passi da casa.

Google Maps

VILLA LÉANDRE

Altro angolo incantevole di Montmartre è la Villa Léandre, una piccola via a fondo cieco che sembra una stradina di un paesino di campagna. Vi consiglio di andarci.

Google Maps

HÔTEL PARTICULIER

Accanto a Villa Léandre, c’è un hôtel con bar ristorante caro ma bellissimo. Una volta che Brad Pitt e Angelina Jolie sono venuti a Parigi lo hanno prenotato tutto per loro, i signorini. Si chiama « Hôtel Particulier », un cocktail in giardino secondo me lo dovete bere.

Google Maps

MUSEO DI MONTMARTRE

MERCATO DELLE PULCI DI SAINT-OUEN

Secondo me non potete non andare al mercato delle pulci di Saint-Ouen, a 15 minuti a piedi da casa. E’ il mercato delle pulci più grande d’Europa, lo vedi in Midnight in Paris di Woody Allen. È aperto sabato, domenica e lunedì.

Sito Web

LA CHOPE DES PUCES

Ti segnalo anche, al’interno del mercato delle pulci di Saint-Ouen, il bar dove suonava Django Reinhardt. Fanno tutt’ora concerti di jazz manouche.

Google Maps.

LA PÉRICOLE

Se andate al mercato delle pulci di Saint-Ouen e volete pranzare sul posto, vi consiglio di andare qui.

Google Maps

Goutte d’Or

IL QUARTIERE

È sempre stato popolare e di immigrazione, fin dai tempi di Victor Hugo che ci ambienta il suo romanzo l’Assommoir. Si chiama « la goccia d’oro » perché un tempo ci facevano il vino bianco. Ah, tra l’altro a Montmartre c’è ancora una vecchia vigna e a ottobre fanno una grande festa della vendemmia. Se andate nel quartiere la mattina, è quasi deserto, se ci andate a partire dal pomeriggio, è un bordello. Vi consiglio il pomeriggio.

Google Maps

CHIESA SAINT-BERNARD DE LA CHAPELLE

l cuore della Goutte d’Or è la chiesa Saint-Bernard, teatro della lotta del movimento dei sans-papiers del 1996

Google Maps

INSTITUT DES CULTURES D’ISLAM

Qui potete visitare una mostra e mangiare un buon couscous super economico nella corte interna.

Google Maps

JAURÈS - negozio di dischi

Vi segnalo, in rue Marcadet, un negozietto di dischi tenuto da un tizio simpatico che si chiama Jaurès, come Jean Jaurès. Se per caso vi interessano i vinili, fate un salto e ditegli che vi manda Massimiliano il filosofo italiano.

Google Maps

TIM LA PRINCESSE - ristorante africano

Sempre nella stessa via, il ristorantino africano Tim la Princesse, qualche volta ci prendo roba da asporto buona ed economica.

Google Maps.

L’OLYMPIC - bar

L’OMADIS - bar

LES TROIS FRÈRES - bar

Occhio ai borseggiatori, ce ne sono di bravissimi, soprattutto nei métro e nei quartieri più turistici, a me hanno fatto il portafogli due volte senza che nemmeno me ne rendessi lontanamente conto. Se li incontrassi, non potrei che complimentarmi con loro.

Cose da sapere

Informazioni importanti per una vacanza tranquilla e sicura.

Proprietario di casa

Massimiliano Nicoli
+33781878214‬

Check-in & Check-out

Simona
+33622513928‭‭

Guarda Medica

Garde médicale de Paris
+330142728888‬”

Polizia

24/7
+3317‬

Ambulanza

24/7
+3315‬

Taxi

24/7
+330145303030‬‭‭